Pages Navigation Menu

Impegnata a persone, impegnarsi per il futuro!

Joomla! o WordPress?

Ti potrebbe capitare di avere bisogno di creare un sito web per diversi motivi. Magari hai un’attività commerciale a cui vuoi dare una vetrina web per attirare più clienti, oppure vuoi proprio aprire uno shop on line. Forse sei un libero professionista e desideri spiegare al pubblico cosa fai attraverso un website, o sei un’azienda che ha bisogno di entrare a far parte del mondo digitale. Quale che sia il motivo per il quale potresti sentire la necessità di creare un tuo sito web, l’opzione più comune che viene attualmente adottata per farlo è usare un CMS (Content Mangement System). Un tempo ti saresti dovuto rivolgere ad un programmatore che avesse approfondite conoscenze di linguaggi di programmazione, cosa che invece magari tu non hai e quindi non sapresti da che parte cominciare per “scrivere” un sito web. I CMS aggirano il problema della conoscenza dei linguaggi di programmazione consentendo, di fatto, davvero a chiunque di creare il suo sito da solo, perché le conoscenze tecniche che devi avere per usare un CMS sono davvero basilari. Basta infatti avere un minimo di dimestichezza con i più comuni software di gestione. Veniamo ora alla domanda successiva: qual è il CMS che potresti usare per creare la tua pagina in internet? La prima risposta che sicuramente ti sentirai dare è: WordPress! Avrai di certo già sentito questo nome, o lo avrai visto scritto in alcuni dei siti sui quali navighi di solito. In effetti, su base numerica, di certo WordPress è il CMS più diffuso che ci sia al momento. Naturalmente, ciò non vuol dire che sia anche “il migliore”. Il principale “concorrente” di WordPress si chiama Joomla! In realtà non ci sono molti fattori che ti potrebbero fare preferire l’uno all’altro: i punti di somiglianza tra i due sistemi sono molto più numerosi delle differenze. Vediamo quali sono. Entrambe sono gratuiti: ti basta andare sulla pagina del progetto per scaricare l’intero pacchetto di installazione. Entrambe hanno alle spalle una nutritissima comunità di utilizzatori, sempre pronti ad aiutarti qualora tu incontri un problema o abbia un quesito da porre per svolgere un determinato compito sul tuo sito. Tutti e due sono facili ed intuitivi da usare, e ti permettono di personalizzare al massimo il tuo sito senza che tu debba conoscere nemmeno una virgola dei linguaggi di programmazione. Passiamo ora a spiegare più nel dettaglio come funziona Joomla! Per usarlo, ovviamente, hai la necessità di acquistare un dominio e un hosting, ovvero lo spazio web su cui verrà ospitato il tuo sito. Qui hai due opzioni: o acquisti uno spazio “vuoto” su cui dovrai installare in autonomia Joomla!, oppure puoi comprare un hosting già predisposto per questo CMS. Se sceglie questa seconda opzione avrai la vita molto più semplice: infatti ti basterà usare il programma preinstallato e potrai cominciare fin da subito a lavorare sul tuo sito. Se vuoi installarlo da solo dovrai solo seguire qualche passaggio in più: niente di troppo complicato, comunque. Poi ti troverai di fronte la bacheca di amministrazione da cui potrai scegliere il nome del sito e altre specifiche, e infine potrai cominciare a costruire il tuo website. Puoi scegliere tra tanti template diversi, alcuni gratuiti e altri a pagamento, e tra numerosi plug in che ti consentono di inserire moduli di ogni genere sul tuo sito. Alcuni aspetti di Joomla! sono forse leggermente più complicati che in WordPress, ma in compenso è un sistema molto versatile e potente che ti consente di fare praticamente tutto quello che desideri. Prendilo in considerazione, se devi realizzare il tuo sito web!

Pin It on Pinterest

Share This